Pages Navigation Menu

Le notizie della tua città

Parole della domenica, giugno ha portato buone notizie per il turismo

Parole della domenica, giugno ha portato buone notizie per il turismo

Il mese di giugno porta notizie abbastanza positive per il turismo di Montecatini, specie per quanto riguarda le presenze dei connazionali. Infatti, a giugno i pernottamenti sono stati 39.185, che in pratica hanno raddoppiato i dati dell’anno precedente con un +107% rispetto al 2021, ma soprattutto si registra un incremento anche rispetto al 2019, ultimo anno pre-pandemia. Nel giugno di tre anni fa e presenze degli italiani furono 32.614, quindi quest’anno c’è stato un incremento del 20%.
Rimane più difficile il recupero del mercato turistico degli stranieri. A giugno 2022 i pernottamenti da oltre frontiera sono stati 96.817 con +966% sul 2021, ma con una perdita del 34,2% sul 2019, quando furono 147.138.
Il dato totale di giugno è stato di 136.002 pernottamenti (+386% sul 2021) con un calo del 24,3% rispetto al 2019.
Intanto, negli ultimi due giorni di luglio si celebra il primo compleanno dell’inserimento della città nei siti Unesco, un simbolo che ci aiuta a sperare in un domani migliore.

Come ogni settimana, ho cercato nel web e sui giornali altre storie per chi voglia leggere ma soprattutto per chi voglia riflettere.
Buona domenica a tutti quelli che ci seguono
.
(a cura di Mauro Lubrani)

Riconoscimento europeo per la Via della Fiaba di Collodi

La Via Europea della Fiaba ha ottenuto il riconoscimento come itinerario culturale europeo dal Consiglio d’Europa. Un prestigioso traguardo, che vede al centro del percorso fantastico proprio Collodi, dove si celebra la storia di Pinocchio, scritta da Carlo Lorenzini. 

“La Via della Fiaba – ha dichiarato il presidente del consiglio regionale, Antonio Mazzeo – è divenuta adesso un itinerario culturale al pari della Via Francigena o dell’itinerario delle città termali storiche o del cammino di Santiago de Compostela. Il tutto al termine di un iter molto lungo che permette a Collodi di entrare in un circuito interessantissimo dal punto di vista culturale, ma anche dal punto di vista turistico e di interesse internazionale. Pinocchio si lega infatti alle principali fiabe europee in un itinerario che coinvolge bambini e famiglie, trasmettendo valori che ognuno di noi ha imparato a riconoscere”.

La Via Europea della Fiaba è dedicata ai racconti fiabeschi, ai miti, al folklore e alle narrazioni orali europee ed è nata da un’iniziativa della Fondazione Nazionale Carlo Collodi. Il percorso, gestito dall’Associazione Via Europea della fiaba, internazionale e non profit, con sede a Collodi, mette insieme una rete di enti culturali, fondazioni e centri di ricerca focalizzati sulle fiabe, i loro autori e personaggi, che oggi fanno parte della letteratura e del patrimonio culturale europei.

“L’idea di realizzare una Via europea della fiaba – ha spiegato il presidente della Fondazione Carlo Collodi Pier Francesco Bernacchi – venne durante gli studi preparatori del parco policentrico Collodi-Pinocchio, dove inserimmo la collina detta “Degli Amici di Pinocchio“, una vasta area dove sono celebrate le fiabe più note d’Europa, attraverso le opere di illustri architetti contemporanei. Studiando la realizzazione di quest’area ci siamo resi conto che tutti i paesi dell’Europa geografica avevano una loro fiaba di riferimento e proprio da qui è poi maturata l’idea di costituire una Via europea della fiaba che il Consiglio d’Europa riconoscesse come itinerario culturale”.
da “La Nazione” del 28 luglio 2022

L’opera lirica parla italiano nel mondo

Giuseppe Verdi a Montecatini (Foto-Archivio Rosellini)

L’opera lirica parla ancora italiano nel mondo. Fra i venti titoli più rappresentati nel 2022 sui palcoscenici dei cinque continenti, undici sono firmati da compositori del Belpaese. E, secondo il sito operabase.com, a guidare la classifica degli autori che dominano i cartelloni c’è Giuseppe Verdi con 1.288 recite dei suoi capolavori, seguito da Giacomo Puccini con 1.162 spettacoli. «Il nostro patrimonio operistico ha la straordinaria capacità di conquistare tutti. Non ha necessità di filtri culturali per essere compreso.
da “Avvenire” del 30 luglio 2022

Leggi “Le parole della domenica” 120

Leggi “Le parole della domenica” 119


Leggi “Le parole della domenica” 118

Leggi “Le parole della domenica” 117

Leggi “Le parole della domenica” 116

Leggi “Le parole della domenica” 115

Leggi “Le parole della domenica” 114
Leggi “Le parole della domenica” 113

Leggi “Le parole della domenica” 112
Leggi “Le parole della domenica” 110

Leggi “Le parole della domenica” 109

Leggi “Le parole della domenica” 108
Leggi “Le parole della domenica” 106

Leggi “Le parole della domenica” 105

Leggi “Le parole della domenica” 104

Leggi “Le parole della domenica” 103

Leggi “Le parole della domenica” 102

Leggi “Le parole della domenica” 101

Naturalmente sul sito si trovano archiviate tutte le “Parole della domenica” a partire dalla numero uno ad oggi

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi