Pages Navigation Menu

Le notizie della tua città

Ferragosto di 40 anni fa a Montecatini: tutto esaurito negli alberghi e negli stabilimenti termali

Ferragosto di 40 anni fa a Montecatini: tutto esaurito negli alberghi e negli stabilimenti termali

Un Ferragosto dell’anno 1982 – 40 anni esatti fa – che ha fatto sfiorare il “tutto esaurito” negli alberghi e affollatissimi gli stabilimenti termali. Interminabili file di auto anche verso la collina: molti, infatti, hanno deciso di trascorrere una giornata di relax all’aria aperta fuggendo dal caldo della città.
Di sera ben ottomila persone all’ippodromo per la corsa più attesa dell’anno ed occasioni varie in città e nei dintorni: grande pubblico al Gambrinus e tutto esaurito al teatro Verdi per lo spettacolo divertentissimo di Gino Bramieri.
Alle Panteraie il Ferragosto è stato annunciato con una festa in onore di Pinocchio, quasi ad esorcizzare il rischio di sfratto dalla casa del suo autore a Collodi. La Fatina, anche senza capelli turchini, è stata premiata nel clou della festa a mezzanotte dall’inesauribile Renzo Stinchetti.
Tuttavia, è un Ferragosto con qualche ombra. Nel mese di luglio il turismo montecatinese fa registrare una preoccupante flessione: perde 25mila presenze, annullando quanto era stato guadagnato nei mesi precedenti. La diminuzione del 12,5% riguarda 21mila connazionali e 4mila stranieri. Negli arrivi ci sono 330 stranieri in più e 3700 italiani in meno.
Il mese di giugno invece aveva fatto registrare un miglioramento su tutto il fronte: 15% in più negli arrivi degli italiani e il 23 per gli stranieri.
Da gennaio alla fine di luglio il quadro statistico elaborato dall’Azienda di cura resta anche se di poco in positivo. Rispetto allo stesso periodo del 1981 si hanno 9700 arrivi (+7,4%) di connazionali, 5750 arrivi di stranieri (+32%).
La flessione dei turisti a luglio si ripercuote anche sulle cure termali con una diminuzione del 10% negli ingressi per la cura delle acque.

Folla di turisti sul viale Verdi verso gli stabilimenti termali

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi