Pages Navigation Menu

Le notizie della tua città

A Vellano, venerdì 23 e domenica 25 cena del contadino, conferenza e festa della farina di castagne

A Vellano, venerdì 23 e domenica 25 cena del contadino, conferenza e festa della farina di castagne

Dopo il successo delle passate edizioni, torna, a Vellano, per iniziativa del circolo ricreativo e culturale “Sandro Maltagliati” aps, la festa dedicata alla farina di castagne del nuovo raccolto: torna venerdì 23 e domenica 25 febbraio 2024 con un programma ricco di interessanti appuntamenti, appositamente studiato per richiamare visitatori da tutta la Toscana e oltre.
Dopo il grande successo della sagra delle frugiate dello scorso ottobre, Vellano conferma il suo ruolo di importante centro per la promozione delle castagne e dei loro derivati, dando vita a qualificate iniziative che riscuotono sempre il consenso del pubblico in generale e degli addetti ai lavori in particolare.
Si inizia quindi venerdì 23 febbraio alle ore 20 quando i locali del circolo ospiteranno la Cena contadina e la conferenza sul tema “Farina di castagne: una ricchezza di proprietà nutraceutiche”. Dopo i saluti iniziali di Stefano Fazzi e Massimo Giambastiani dell’associazione dei castanicoltori della lucchesia, il dottor Leonardo Sabbatini (direttore scientifico dell’accademia degli infarinati) parlerà dello studio delle varietà di castagno e caratterizzazione delle farine monovarietali: successivamente, Valter Incerpi illustrerà le finalità e gli obbiettivi dell’Accademia degli Infarinati : coordinerà la serata Roberto Franchini.
La cena contadina, a base di piatti tipici della gastronomia locale, verrà offerta gratuitamente dal circolo a tutti i partecipanti: occorre comunque prenotarsi entro le ore 20 di mercoledì 21 febbraio al numero 0572 1913547.
Domenica 25 febbraio, con inizio dalle ore 10, la manifestazione si sposta nei piazzali antistanti il circolo per dar vita a “…è tutta farina del mio sacco!”: verranno presentate le farine del nuovo raccolto provenienti dalla Lunigiana, Garfagnana, media valle del Serchio, val di Lima e lucchesia, alta Versilia e montagna massese e, naturalmente, montagna pistoiese e pesciatina.
Sarà possibile degustare i necci, anche con ricotta e nutella, frittelle, castagnaccio e polenta oltre ad altre specialità tipiche a base di farina di castagne, il tutto annaffiato con buon vino. Alle ore 15 è in programma l’animazione musicale affidata a DJ Anima
Tutte le iniziative sono ad ingresso libero per il pubblico ed in caso si avverse condizioni meteo, si terranno all’interno dei saloni del circolo.
La manifestazione è patrocinata dal Comune di Pescia ed è organizzata in collaborazione con le associazioni dei castanicoltori della lucchesia e della montagna pistoiese e l’associazione Terra Nostra Valdinievole.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi