Pages Navigation Menu

Le notizie della tua città

Polizia municipale arresta uno spacciatore in flagranza di reato

Polizia municipale arresta uno spacciatore in flagranza di reato

La Polizia Municipale di Montecatini ha arrestato in flagranza di reato un italiano di 31 anni, originario della Costa d’Avorio, abitante a Montecatini, sorpreso a spacciare sostanze stupefacenti a giovani del posto.
I fatti risalgono allo scorso fine settimana quando gli agenti della Pattuglia del Nucleo di Sicurezza del Territorio hanno notato il comportamento anomalo di alcuni ragazzi che affollavano il centro cittadino.
I giovani pertanto sono stati attenzionati ed uno di essi dopo poco si è staccato dal gruppo ed è entrato all’interno di una abitazione da dove ne usciva e con passo svelto si allontanava cercando di mimetizzarsi tra la gente a passeggio
Immediato l’intervento della Polizia Municipale e Il giovane veniva subito raggiunto e fermato in quanto non lo avevano mai perso di vista e lo stesso ammetteva immediatamente di aver acquistato, pochi istanti prima, sostenze stupefacenti del tipo eroina che deteneva ancora in mano e spontaneamente   consegnava  agli agenti la dose.
Nell’abitazione dello spacciatore, dopo una minuziosa perquisizione, è stata rinvenuta altra sostanza stupefacente già confezionata in dosi e pronta per essere venduta.
L’arresto è stato convalidato dal Giudice per le indagini Preliminari di Pistoia.
Questo il commento del comandante della Polizia municipale Domenico Gatto: “Sono particolarmente soddisfatto di questo ulteriore risultato ottenuto che ha portato nuovamente a individuare lo spaccio di sostante stupefacenti sul territorio comunale, a una clientela composta da  giovani in questo periodo di vacanze scolastiche, possono entrare nel mirino di questi spacciatori senza scrupoli che pur di vendere le loro sostanze non hanno remore nel cedere la loro pericolosa merce. Confermo che questa l’attività di controllo, nonostante le numerose funzioni assegnate alla Polizia Municipale, proseguirà anche nei prossimi mesi al fine di contribuire ad una città sempre più sicura e accogliente”.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi