Pages Navigation Menu

Le notizie della tua città

Parole della domenica: Terme, ora ci mancava anche il “giallo” dell’assegno

Parole della domenica: Terme, ora ci mancava anche il “giallo” dell’assegno

Nessuno vuole svelare il mistero, ma quella che doveva essere la giornata decisiva per il futuro delle Terme al momento si è trasformata in una sorta di giallo. Il tutto è legato alla presenza o meno del previsto assegno di cauzione da 100mila euro nella documentazione presentata dalla società inglese, che aspira all’acquisto del patrimonio termale.
La presenza dell’assegno è determinante tra le condizioni richieste dal bando, anche se più importanti dovrebbero essere le garanzie date sul piano degli investimenti e su quello industriale.
Il sindaco Baroncini non ha chiarito il fatto rispondendo ad una domanda del 5Stelle Magnani in consiglio comunale. Né hanno voluto rispondere l’amministratore unico delle Terme Michelotti e né l’assessore regionale Ciuffo.
Il problema poteva sembrare semplice: se l’assegno è stato allegato l’affare può andare avanti altrimenti si chiude.
Qualcuno ha anche fatto notare che prevedere una cauzione così bassa è stato un errore. Infatti, in genere, viene previsto l’1% del valore finale e quindi la cauzione avrebbe dovuto essere di almeno 600mila euro.
Non resta ora che attendere l’annuncio ufficiale, ma le mancate risposte di chi poteva darle hanno aumentato il giallo.

Come ogni settimana, ho cercato nel web e sui giornali altre storie per chi voglia leggere ma soprattutto per chi voglia riflettere.
Buona domenica 

(a cura di Mauro Lubrani)

Oriana Fallaci – Scrittrice, giornalista
(Firenze, 29 giugno 1929 – Firenze, 15 settembre 2006)

Una città più bella grazie agli “Angeli”

Un gruppo di “Angeli del bello” a lavoro alla grande aiuola davanti al Tettuccio

Indro Montanelli sosteneva che “una città si può salvare solo se i suoi cittadini lo vogliono”. Da questo punto di vista Montecatini è davvero messa benissimo. Quest’estate grazie all’associazione “Il cavallo e l’uomo” è stato possibile riaprire le Terme Tamerici e allestire un ricco programma d’iniziative. Ieri, giorno di Santa Barbara, agli Angeli del bello di Montecatini, già molto attivi in città, è stata rimessa in funzione la fontana di Shingu davanti al Tettuccio ed è stata presentata l’aiuola denominata “Vassoio” con la bordura di fiori come ai tempi d’oro del termalismo. L’associazione ha acquistato ben 1.500 piante invernali che sono state poi sistemate dai giardinieri delle Terme con i duemila litri di terriccio sempre comprati dagli “Angeli”. Per fortuna il maltempo ha concesso una tregua, proprio durante la cerimonia che si è conclusa con un brindisi beneagurante.
All’interno dello stabilimento Tettuccio, in occasione dell’8 dicembre, Festa dell’Immacolata, ci sarà una esposizione pro raccolta fondi dedicata al Natale, con oggetti di piccolo antiquariato e articoli selezionati donati da benefattori che credono nei progetti degli Angeli del Bello. I fondi raccolti serviranno per altre iniziative.
“La Nazione” – 5 dicembre 2021

Entra in vigore il Super green-pass

Da lunedì 6 dicembre e fino al 12 gennaio in vigore la certificazione rinforzata. Per salire sui mezzi di trasporto pubblici servirà almeno quello semplice (con il tampone). L’accesso a ristoranti, cinema, stadio e cerimonie solo per vaccinati. 
Vaccinato o guarito dal Covid-19 per muoversi liberamente. Oppure da lunedì 6 dicembre, chi dimostra di non essere contagiato da coronavirus solo con il tampone non potrà più andare al ristorante, al cinema, assistere a una partita allo stadio né partecipare a cerimonie pubbliche. È l’effetto dell’ultimo decreto del consiglio dei ministri che cerca di contenere i contagi nel periodo delle feste, dal 6 dicembre al 15 gennaio. Insomma, anche in zona bianca serve un super Green pass per continuare a svolgere attività non di prima necessità. 
“Il Tirreno” , 4 dicembre 2021

Leggi “Le parole della domenica” 86

Leggi “Le parole della domenica” 85

Leggi “Le parole della domenica” 84

Leggi “Le parole della domenica” 83

Leggi “Le parole della domenica” 82

Leggi “Le parole della domenica” 81

Leggi “Le parole della domenica” 80

Leggi “Le Parole della domenica” 79

Leggi “Le parole della domenica” 78

Leggi “Le parole della domenica” 77

Leggi “Le parole della domenica” 76

Leggi “Le parole della domenica” 75

Leggi “Le parole della domenica” 74

Leggi “Le parole della domenica” 73

Leggi “Le parole della domenica” 72

Leggi “Le parole della domenica” 71

Leggi “Le parole della domenica” 70

Naturalmente sul sito si trovano archiviate tutte le “Parole della domenica” a partire dalla numero uno ad oggi

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi