Pages Navigation Menu

Le notizie della tua città

Morto l’ex-assessore Giuseppe Iozzelli: una vita dedicata alla politica e al bene della città

Morto l’ex-assessore Giuseppe Iozzelli: una vita dedicata alla politica e al bene della città

Il Covid si porta via un personaggio che ha avuto un ruolo molto importante nella storia politica e amministrativa di Montecatini Terme. All’ospedale di Careggi, dove era ricoverato da qualche settimana, è scomparso Giuseppe Iozzelli, commercialista ed ex-assessore in diverse amministrazioni comunali con i sindaci Lenio Riccomi e Alberto Lapenna.
Era sposato con Paola Galassi, architetto e presidente della Proloco di Montecatini Alto, dove la coppia ha abitato fino a pochi mesi fa in una casa vicino alla chiesa del Carmine.
Iozzelli è stato anche un appassionato sportivo come sciatore e soprattutto come velista anche di impegnative competizioni, passione che ha trasmesso ai figli.
La notizia ha fatto subito il giro della città e uno dei primi commenti è stato quello dell’ex-sindaco Alberto Lapenna, che aveva avuto Iozzelli come compagno di partito nel Psi e come collega amministratore per molto tempo insieme.

Da sinistra Giuseppe Iozzelli, il sindaco Alberto Lapenna e gli assessori Mario Checcucci e Carlo Santangelo


Ha scritto Lapenna su Facebook: “Ciao Beppe! Sei volato in cielo in silenzio. In Te ho avuto un grande conoscitore della Res Pubblica e grazie alla tua capacità politica e professionale mi hai saputo insegnare come si elabora e si legge un bilancio comunale. Nel 1975 sotto la guida del sindaco Lenio Riccomi venimmo nominati assessori, incarico che ti ha visto protagonista fino al 1990 con me sindaco.
I giovani che oggi si avvicinano alla politica dovrebbero imparare dai tuoi atti amministrativi come si amministra una città e soprattutto quanto spesso affermavi che ”la politica deve avere il primato rispetto alla burocrazia”.
Alla città mancherà la tua capacità professionale e a me la tua amicizia e la tua ironia .Sei stato un maestro non solo nell’amministrare ma anche nello sport. Sono vicino alla moglie Paola e ai tre figli”,
A Paola e alla famiglia giungano le nostre condoglianze.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi