Pages Navigation Menu

Le notizie della tua città

Sospensione della Ztl festiva e modifica dell’orario di quella notturna

Sospensione della Ztl festiva e modifica dell’orario di quella notturna

Il sindaco Luca Baroncini comunica le modifiche alla Ztl: “Visto il grande caldo dei pomeriggi estivi che certo non invita a passeggiare per la città e viste anche le grandi difficoltà del settore commerciale in conseguenza del lungo periodo di chiusura forzata, ho deciso, in via straordinaria e legata al periodo emergenziale, di accogliere le numerose richieste provenienti dai commercianti del centro città e dalla stessa Confcommercio, circa la riapertura della ZTL nei pomeriggi dei giorni festivi (come le domeniche) e di posticipare all’1 di notte l’entrata in vigore di quella notturna. Questo per cercare di incentivare i consumi in città così come richiestoci più volte. Tale modifica sarà in vigore già da domani notte e fino al 31 agosto.

Logicamente chiediamo però maggiore rigidità sul rispetto degli orari e del volume della musica da parte dei locali. Che ricordo, DEVE terminare alle ore 24.

Parallelamente a questa decisione, sempre in ottica di incentivare il commercio dopo mesi di chiusura e difficoltà, ho incontrato stamani il Centro Commerciale Naturale di Montecatini Terme affinché si incentivino e coordinino aperture serali dei negozi anche infrasettimana, favorendo la più ampia partecipazione e promuovendo le serate di apertura, con la partecipazione e il supporto dell’amministrazione comunale.

Ringrazio i tanti negozi, ristoranti, pub, locali e altre attività commerciali, che stanno lottando in questo periodo complesso e credo con queste due mosse di aver dato un segnale di attenzione alle loro esigenze e di incentivo al lavoro.
Sono arrivato alla decisione sulla ZTL dopo aver ascoltato tutte le categorie economiche cittadine, ma poi decidendo con coraggio con la mia testa. È una scelta che, come sempre farà discutere, ma ritengo che sia la più giusta in questo particolare momento.
Quello che mi aspetto dai locali notturni è adesso un ligio rispetto delle regole sulla musica. Dai negozi mi aspetto invece che partecipino in numero più ampio possibile e in maniera coordinata alle aperture serali concordate con il CCN”.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi