Pages Navigation Menu

Le notizie della tua città

Morto Gaetano Di Blasi: per molti anni alla guida del Commissariato di via Puccini

Morto Gaetano Di Blasi: per molti anni alla guida del Commissariato di via Puccini

Ci ha lasciati in punta di piedi il dottor Gaetano Di Blasi. Aveva diretto per quasi venti anni il Commissariato di Montecatini in via Puccini.
Aveva compiuto 93 anni nel novembre scorso e nell’occasione era stato ancora festeggiato dai suoi “ragazzi”, i poliziotti che lo avevano affiancato in tantissime indagini ed operazioni di successo che avevano riguardato la nostra città.
Era stata una squadra affiatatissima, i cui componenti erano rimasti sempre legati anche se alcuni avevano preso strade diverse per la loro carriera. Al suo fianco aveva poliziotti di valore come Marcello Gassani, Giuseppe Marcolini, Giovanni Meotto, Giuseppe Papa, Giuseppe Mussi, Mariano Muscas, Charles Frederick, Guido Ripa e Patrizio Martini.
Il dottor Di Blasi arrivò a Montecatini dopo aver fatto parte delle indagini sull’omicidio di Ermanno Lavorini a Viareggio (gennaio 1969). All’epoca dirigeva il commissariato dell’Isola d’Elba e fu inviato in Versilia.

Il dottor Di Blasi e altre autorità sul luogo dell’omicidio dell’agente della Stradale Bruno Lucchesi (ottobre 1976) ad opera di Vallanzasca (Foto archivio Charles Frederick)

A Montecatini, oltre a svolgere un’intensa attività di prevenzione, si era occupato di molti casi di rilievo come rapine, omicidi, sequestri di persona.
Dopo aver lasciato Montecatini (ma qui è sempre rimasto a vivere con la moglie purtroppo scomparsa da diverso tempo), il dottor Di Blasi era stato chiamato a dirigere le questure di Siena e di Lucca inframezzato da un incarico ministeriale nell’Antimafia .

Tutti gli agenti del Commissariato di Montecatini insieme al dottor Gaetano Di Blasi poco tempo prima di lasciare la guida del Commissariato (Foto archivio Charles Frederick)
Questi i nominativi: Da sinistra in alto: Enrico Natola, Mariano Muscas, Giovanni Meotto, Feliciano De Franceschi, Marcello De Carlo, Vasco Gaddi, il commissario Gaetano Di Blasi, Ciro Noviello, Ferdinando Fontanella, Mario Borghese, Giuseppe Mussi, Michele Bottalico, Pizzo, Frederick; in basso, da sinistra:  Luciano Paoli, Alessandro Martino, Guido Ripa, Patrizio Martini, sormontato da Tiscione, Franco Gigliotti, Marcello Gassani, Giorgio Freiles.

Andato in pensione, aveva svolto per diversi anche anche l’attività di giudice di pace alla Pretura di Monsummano.
Alla figlia Lucia giungano le condoglianze della città.

Foto homepage da un post Facebook di Nicoletta Giovannelli

One Comment

  1. Trovo bellissimo e doveroso il ricordo da Voi fatto per la scomparsa del dottor Gaetano Di Blasi che per tanti anni diresse il Commissariato di Montecatini prima di diventare Questore di Siena e di Lucca e infine Giudice di pace alla pretura di Monsummano.
    Era un uomo che per svolgere bene l’opera di prevenzione e di sicurezza pubblica sapeva ascoltare il cittadino, dialogare con la stampa, organizzare e dirigere con efficacia i suoi agenti, sempre con spirito di moderazione e di giustizia.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi