Pages Navigation Menu

Le notizie della tua città

Vaccinazioni anti Covid: prenotazioni per i più giovani. Dal 15 febbraio ai lavoratori con più di 50 anni servirà il super green pass

Vaccinazioni anti Covid: prenotazioni per i più giovani. Dal 15 febbraio ai lavoratori con più di 50 anni servirà il super green pass

Si accelerano le vaccinazioni contro il Covid19. Dal 15 febbraio ai lavoratori con più di 50 anni servirà il super green pass (ottenibile con l’immunizzazione da vaccino o per malattia naturale), mentre i disoccupati saranno tenuti comunque a vaccinarsi.
Dopo una mediazione, è stato deciso invece che il green pass base basterà per accedere ai servizi alla persona (dal parrucchiere o dall’estetista), per entrare in uffici pubblici, negozi e in alcune attività economiche, come banche, Poste o centri commerciali.

Vaccinazioni bambini

Sul sito web della Regione, il Prenota Vaccino, si può prendere appuntamento per la vaccinazione anti-Covid dei bambini tra i 5 e 11 anni, che partirà da giovedì 16 dicembre negli hub. L’elenco degli hub sarà disponibile sullo stesso sito, al momento della prenotazione. Con circa 215 mila bambini tra i 5 e gli 11 anni, la Toscana avrà subito 90mila dosi di Pfizer a disposizione, mentre una seconda consegna da 45mila dosi è prevista per il 5 gennaio. Per i bambini è prevista la dose ridotta (un terzo di quella destinata agli adulti), col richiamo dopo 21 giorni. 
I genitori che vorranno vaccinare subito i loro figli potranno prenotare l’appuntamento in un hub, il modo più veloce per accedere alla somministrazione. Una prenotato e scaricati i moduli, dovranno firmare il consenso informato, poi, all’hub, basterà un solo genitore ad accompagnare il bambino.
I pediatri di libera scelta saranno l’altro braccio della campagna vaccinale (o il medico di famiglia per i 16 mila ragazzini che hanno già fatto il cambio di dottore), con 50mila dosi. I medici che aderiranno alla campagna invieranno un messaggio alle famiglie per invitarle alla vaccinazione dei loro figli. 
La Regione ha deciso un ulteriore opzione per i bambini fragili. Saranno infatti convocati negli ospedali (con chiamata diretta alle famiglie) per ottenere la somministrazione in ambiente protetto.

Vaccinazioni terza dose

La campagna per la terza dose del vaccino anti-Covid entra nel vivo con l’apertura delle prenotazioni per la terza dose a partire dal quinto mese rispetto alla precedente.
Dal pomeriggio del 27 dicembre sarà possibile prenotare sul portale regionale la terza dose anche per i giovani tra i 16 e 17 anni. Per gli adolescenti ad elevata fragilità l’estensione interesserà anche la fascia 12-15.Per il momento rimane a 5 mesi dall’ultima dose, la data dell’entrata in vigore a 4 mesi sarà stabilita dal commissario straordinario Figliuolo.
Inoltre, tutte le persone che rientrano nelle categorie per le quali la terza dose è già raccomandata (inclusi tutti i soggetti vaccinati con una unica dose di vaccino Janssen) possono prenotare la somministrazione della richiamo di rafforzamento sul  portale prenotavaccino.sanita.toscana.it , purché siano trascorsi almeno 5 mesi dal completamento del ciclo primario di vaccinazione.

Novità per i tamponi

Il Presidente della Regione Toscana ha firmato ordinanza con le disposizioni sotto descritte. “Nel caso di positività del test antigienico rapido non si dovrà ricorrere alla successiva verifica col tampone molecolare. Il test antigienico rapido avrà validità anche per stabilire i criteri di fine isolamento e di fine quarantena, rispettando i giorni previsti dalle disposizioni nazionali”.
In tutta la regione c’è fame di tamponi: 65mila richiesti a fronte di una capacità attuale di processarne 12-13mila al giorno nei laboratori pubblici, con difficoltà perché hanno organici ridotti all’osso. L’assessore alla salute Simone Bezzini ha imposto alle Asl e alle aziende ospedaliero universitarie di alzare il ritmo per arrivare a 20mila, anche con nuove assunzioni.  Ma per tentare di risolvere il tappo è arrivata l’ordinanza del governatore Eugenio Giani. I test antigenici rapidi avranno validità come i molecolari: dunque potranno essere fatti a scopo diagnostico, senza bisogno di dover effettuare il molecolare di conferma. Ma anche per uscire da isolamento e quarantena. In questo caso saranno gratuiti anche se, per il momento, dovranno essere prescritti dal medico di famiglia su ricetta dematerializzata

Intanto, è ripreso il servizio per effettuare i tamponi alle Terme Redi di Montecatini.

Vaccinazioni anti-Covid: la situazione

Vaccini nella storia: quando era obbligatorio quello del vaiolo

Inoltre questo il link della Regione Toscana dove si potranno trovare le informazioni utili sulla vaccinazione Covid-19: https://www.regione.toscana.it/-/vaccinazioni-covid-chi-come-quando

4 Comments

  1. MA PER SAPERE QUANDO VERRANNO VACCINATI LE CATEGORIE FRAGILI, CIOè PERSONE DA 55 ANNI A 79 ANNI CON PATOLOGIE, QUANDO POTREMMO SAPERLO, ANCHE PERCHè L’ATTESA CI DISTRUGGE, GRAZIE

    • Le categorie con patologie verranno convocate per la vaccinazione direttamente dai servizi ospedalieri

  2. Buona sera mi chiamo COSTANTINO DIOLAIUTI come mai mia madre Ghilardi Adriana aveva appuntamento alle ore 17 e stata vaccinata alle ore 19 essendo su una sedia a rotelle.

  3. Come mai

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi