Pages Navigation Menu

Le notizie della tua città

Il santo, la frase, il film e la parola del giorno

Il santo, la frase, il film e la parola del giorno

IL SANTO 

Sant’Adriano III Papa
IX secolo – Nonantola, 885
(Papa dal 17/05/884 al 09/885)
Della sua vita si sa poco. Il «Liber Pontificalis» ci dice che era romano e che governò la Chiesa solo per un anno dall’884 all’885. Mantenne un atteggiamento conciliante con il patriarca di Costantinopoli Fozio e, invitato da Carlo il Grosso – successore di Carlo Magno – alla Dieta di Worms, morì durante il viaggio. L’imperatore aveva chiamato il pontefice, poiché la sua presenza avrebbe sanzionato l’autorità imperiale dell’erede del Sacro Romano Impero. È sepolto presso il monastero di Nonantola, nel Modenese.

IL BUONGIORNO

Le persone perfette non combattono, non mentono, non commettono errori e non esistono”.
(Aristotele)

LA PAROLA DEL GIORNO

ticchio
SILLABAZIONE: tìc–chio
tìcchio (1) / ˈtikkjo/
[adattamento di tic in senso medico ☼ 1612]
s. m.
(raro) tic nervoso
vizio d’abitudine per cui un animale, spec. il cavallo, assume atteggiamenti anormali
(fig.) capriccio, ghiribizzo, voglia strana: gli è saltato il ticchio di recitare
SILLABAZIONE: tìc–chio
tìcchio (2) / ˈtikkjo/
[etim. incerta ☼ 1779]
s. m.
● macchiolina presente spec. nei marmi, in alcune pietre o nella frutta

PAROLA TRATTA DA
Vocabolario della lingua italiana
di Nicola Zingarelli

Zanichelli editore

IL FILM DEL GIORNO

Questa sera, su RaiMovie ore 21:10Il Morandini consiglia:

Io e leiIt. 2015
GENERE: Comm. dramm.  DURATA: 97′ 
VISIONE CONSIGLIATA: T
CRITICA: PUBBLICO: 2
REGIA: Maria Sole Tognazzi
ATTORI: Margherita Buy, Sabrina Ferilli, Fausto Maria Sciarappa, Domenico Diele, Ennio Fantastichini
Marina, ex attrice e imprenditrice di successo, e Federica, architetto, sposata e separata, con un figlio grande, sono da 5 anni una coppia. Ma mentre Marina, più consapevole di sé e risolta, vive con serenità e allegria la sua omosessualità, Federica la rifiuta, la nasconde e, quando incontra un personaggio del suo passato, va in tilt. La coppia scoppia, ma soffrono entrambe. La Tognazzi – anche sceneggiatrice con Francesca Marciano e Ivan Cotroneo – ha il merito di raccontare un amore gay con leggerezza e “normalità”, riproducendo le dinamiche di coppia che potrebbero essere le stesse in una coppia etero o di 2 uomini. La Ferilli, tenera e (auto)ironica, appassionata e curiosa, determinata e femminile, meglio della Buy che ripete i suoi soliti cliché recitativi. Dialoghi realistici e mai volgari, personaggi di contorno un po’ in ombra.

La recensione del film è tratta da:
il Morandini 2020
a cura di Laura Morandini, Luisa Morandini, Morando Morandini
Zanichelli editore

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi