Pages Navigation Menu

Tutte le news della tua città

Sosta di cortesia attiva dal 1° Febbraiodopo la sostituzione dei parcometri

Sosta di cortesia attiva dal 1° Febbraiodopo la sostituzione dei parcometri

La giunta comunale ha approvato di recente la delibera che introduce la “Sosta di cortesia”, che è diventata attiva dal 1 Febbraio dopo la sostituzione degli attuali parcometri con quelli che prevedono l’inserimento del numero della targa.

L’installazione di questi nuovi strumenti ha apportato due novità: l’avvio pratico della “sosta di cortesia” che consentirà di parcheggiare gratuitamente per 20 minuti al giorno come da anni atteso, recentemente deliberata dall’Amministrazione Municipale, ed un diverso modo di pagamento, in quanto il fruitore della sosta dovrà inserire la targa del proprio veicolo.

Il Comune coglie l’occasione per ribadire che non ci saranno aumenti tariffari dei parcheggi per finanziare la sosta di cortesia”.

La sosta di cortesia, infatti, ha un minore ricavo di 100mila euro per la “Montecatini parcheggi”, che saranno recuperati per 75 mila euro dall’aumento del pedaggio minimo e altri 25mila con l’individuazione di altri 40 stalli blu.

L’estratto della delibera con i provvedimenti adottati

Ecco quanto affermava una nota dell’Amministrazione comunale sulla sosta di cortesia: “Come da programma elettorale, Baroncini mantiene le promesse fatte e dopo soli 6 mesi di mandato vara la sosta gratuita in tutta la città per i primi 20 minuti di parcheggio.

È una misura – commenta il Sindaco Baroncini – utile ai cittadini e che tenta di dare respiro al commercio locale che sta attraversando una profonda crisi. Con questo atto si incentivano gli acquisti”. 

Partenza a febbraio perché serve adesso l’installazione dei nuovi parcometri tarati ad hoc e con la possibilità di inserirei la targa.

Sarà possibile infatti usufruire della sosta gratuita non più di una volta al giorno per ogni vettura, questo al fine di evitare i furbetti che potrebbero occupare stalli per ore rinnovando sempre il biglietto e per garantire un tournover costante che favorisca e non penalizzi negozi, bar e attività”.