Pages Navigation Menu

Le notizie della tua città

Botti vietati a Montecatini e a Pescia fino al 7 gennaio

Botti vietati a Montecatini e a Pescia fino al 7 gennaio

Con un’ordinanza firmata in questi giorni, il sindaco di Pescia Oreste Giurlani ha stabilito una serie di limitazioni e divieti per gli articoli pirotecnici, i famosi botti che, specialmente in questo periodo, sono utilizzati da molte persone.

Il provvedimento è stato elaborato dalla polizia municipale e parte dal 22 dicembre e sarà in vigore fino al 6 gennaio, periodo in cui sarà vietata la vendita e , soprattutto, l’utilizzo di fuochi pirotecnici professionali in buona parte del territorio comunale.

La sanzione prevista per chi non osserverà i dettami dell’ordinanza va dalle 25 alle 500 euro, oltre al sequestro dei botti non autorizzati e la revoca del permesso di vendita per gli esercenti che non rispetteranno questo provvedimento.

Anche il sindaco di Montecatini Luca Baroncini ha disposto il divieto dell’utilizzo dei fuochi d’artificio fino al 7 gennaio nel centro della città e nelle adiacenze di centri commerciali, di stazioni ferroviarie e di autolinee. L’inosservanza è punita con una sanzione pecuniaria da 25 a 500 euro e denuncia se il fatto assume rilievo penale.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi