Pages Navigation Menu

Tutte le news della tua città

L’Istituto Comprensivo “Pasquini” di Massa e Cozzile premiato a “Didacta 2019” per i risultati eccellenti in campo musicale

L’Istituto Comprensivo “Pasquini” di Massa e Cozzile premiato a “Didacta 2019” per i risultati eccellenti in campo musicale

L’Istituto Comprensivo “Bernardo Pasquini” di Massa e Cozzile premiato per i risultati eccellenti ottenuto in campo musicale. Questo il prestigioso riconoscimento attribuito dalla Regione Toscana all’indirizzo musicale della scuola in occasione di “Didacta 2019”, specifico per il progetto delle certificazioni Trinity Music.

Il riconoscimento è arrivato in occasione della fiera dell’istruzione nazionale “Didacta 2019 – voce del verbo innovare”, tenutasi alla Fortezza da Basso di Firenze. L’evento ha coinvolto numerosi operatori impegnati nel segmento della formazione ed ha premiato i migliori progetti scolastici della Toscana. Un’edizione, inaugurata come da tradizione dal Ministro dell’Istruzione, dedicata ai 500 anni dalla morte di Leonardo da Vinci, nel segno dell’azione formativa finalizzata all’innovazione e alla creatività. La stessa innovazione ritrovata nel progetto riguardante le certificazioni musicali Trinity College London del “Pasquini”, proposto agli studenti per il terzo anno consecutivo nell’ambito dell’offerta formativa della sezione ad indirizzo musicale della scuola diretta dalla dott.ssa Rachele Pirozzi.

«Un progetto di grande spessore e portata – ci dice la responsabile del progetto, professoressa Angela Avanzati – in quanto contribuisce in maniera significativa ad un aspetto cruciale della formazione, costituito proprio dalla certificazione delle competenze del cittadino europeo del futuro. Non a caso, i docenti dell’indirizzo musicale hanno intrapreso un percorso innovativo a livello metodologico e didattico, proponendo percorsi formativi musicali condivisi a livello internazionale e declinati in lingua inglese agli studenti partecipanti al progetto».

Studenti e docenti della scuola sono stati premiati nella Sala della Scherma dai rappresentanti della Regione Toscana, nonché dal Dirigente Tecnico dott Giacomo Tizzanini e dal provveditore di Firenze Roberto Curtolo in rappresentanza della Direzione Generale dell’Ufficio Scolastico Regionale della Toscana.

Francesco Storai