Pages Navigation Menu

Tutte le news della tua città

La guida “Slow wine” compie 10 anni: assegnati tre premi speciali e presentazione il 12 ottobre a Montecatini

La guida “Slow wine” compie 10 anni: assegnati tre premi speciali e presentazione il 12 ottobre a Montecatini

Compie 10 anni Slow Wine, la guida ai vini di Slow Food Editore che ha spostato l’oggetto della fotografia del vino italiano dal bicchiere ai luoghi e alle persone che contribuiscono ogni giorno a produrre le etichette che noi tanto amiamo.

Nata dopo l’esperienza di Vignerons d’Europe – gli incontri che nel 2007 e 2009 hanno riunito vitivinicoltori di tutta Europa – partiva da un’idea semplice che i risultati di queste 10 edizioni hanno confermato: conoscere territori e protagonisti, i loro sforzi, i loro traguardi, la loro volontà di modificare il singolo gesto quotidiano per cambiare il mondo della viticoltura, per restituire il senso più compiuto al piacere di degustare un buon vino.

Slow Wine a Milano

Per la prima volta la guida è stata in parte svelata in anteprima a Milano –  in attesa del grande appuntamento con i produttori di sabato 12 ottobre a Montecatini Terme – in un evento della Milano Wine Week durante il quale i curatori, Giancarlo Gariglio e Fabio Giavedoni hanno consegnato i tre premi speciali:

Il premio alla carriera va a Edi Keber (Cormons, GO), portabandiera del suo amato Collio, negli anni ha compiuto scelte coraggiose volte all’esaltazione del terroir, realizzando una sola splendida etichetta e praticando un’agricoltura rispettosa dell’ambiente e della biodiversità. 

Al Paradiso di Manfredi (Montalcino, SI) va il premio alla viticoltura sostenibile perchè tutto è armonia  e attenzione per l’ecosistema e la natura nelle vigne-giardino di Florio Guerrini, armonia e attenzione che si sentono poi nei rossi di questa cantina, vibranti di vita.

Il premio al giovane vignaiolo va in realtà a un gruppo, SoloRoero: tre giovani vignaioli, delle aziende Valfaccenda con (Canale, CN), Cascina Fornace e Alberto Oggero (queste ultime a Santo Stefano Roero, CN), animati dal grande amore per il Roero, una vitalità la loro in grado di dare una scossa alla denominazione e di aggiungere un rinnovato spirito di cooperazione e confronto che da tanto non si respirava con così tanta forza in Piemonte.

L’appuntamento con la presentazione ufficiale della guida Slow Wine 2020 è sabato 12 ottobre a Montecatini Terme

Dalle 10,30 presso il Nuovo Teatro Verdi si terrà il convegno di apertura dedicato a produttori, professionisti e stampa sul tema della formazione sul vino; mentre a partire dalle 14,30 presso le Terme Tettuccio si terrà la più grande degustazione di vini in Italia, con più di 500 aziende della guida e oltre 1000 vini.

La degustazione è aperta al pubblico, per informazioni e modalità di partecipazione www.slowfoodeditore.it