Pages Navigation Menu

Tutte le news della tua città

Preso dalla Polizia Municipale il ladro seriale di portafogli sugli autobus

Preso dalla Polizia Municipale il ladro seriale di portafogli sugli autobus

La Polizia Municipale di Montecatini Terme in questi giorni ha intensificato i servizi nelle aree del territorio con maggior afflusso di persone per contrastare eventuali fenomeni di degrado e borseggiatori. In particolare l’attività è stata condotta al mercato settimanale molto frequentato in questo periodo anche dai turisti e nelle aree adiacenti le stazioni ferroviarie con maggiore attenzione a quella di Piazza Italia dove viene riscontrata un notevole flusso di turisti e viaggiatori che a causa della chiusura del tratto ferroviario da Montecatini a Pistoia  scendono dal treno e salgono sui bus per usufruire del servizio sostitutivo.

In tale contesto è stato notato aggirarsi nell’area un uomo di origine nigeriana che si spostava nelle zone partenza sui bus e più volte è stato notato salire sugli stessi e pertanto gli agenti del Nucleo di Sicurezza del Territorio dopo averlo attenzionato per più giorni hanno deciso di fermarlo per fare i dovuti accertamenti.

Lo stesso alla presenza della Polizia Municipale ha iniziato a dare subito segni di nervosismo ed ha cercato di allontanarsi dai locali della stazione ferroviaria per evitare il controllo e omettendo di fornire le generalità. Immediatamente veniva fermato opponendo resistenza agli operatori ed essendo privo di documenti personali veniva accompagnato negli Uffici  di Via del Salsero per i dovuti accertamenti.

Due agenti con il materiale recuperato

L’uomo veniva identificato in O.L. di 49 anni nigeriano privo di permesso di soggiorno sul territorio Italiano e con numerosi precedenti penali a suo carico che lo avevano  già più volte portato in carcere.

Inoltre dalla perquisizione personale e dello zainetto in suo possesso venivano rinvenuti 4 portafogli contenenti documenti di cittadini italiani e numerose altre carte di credito e tessere varie presumibilmente oggetto di furto.

L’uomo si rifiutava a dare spiegazioni sulla detenzione dei portafogli e degli altri documenti in suo possesso.

 Pertanto le indagini proseguivano e venivano contattati alcuni titolari dei documenti rinvenuti il sospetto degli agenti ha trovato conferma acquisendo denunce di furto.

In particolare una vittima dei furti dopo essere stata contattata si è presentata al Comando della Polizia Municipale e senza ombra di dubbio ha riconosciuto il nigeriano che a bordo del bus nella tratta Pistoia – Montecatini si trovava a sedere dietro di lei e una volta scesa dall’autobus non ha più trovato il portafoglio in borsa. 

Tutto il materiale rinvenuto è stato sequestrato e l’autore dei furti è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria.

Successivamente è stata analizzata la sua posizione sul territorio italiano e pertanto dopo il rituale fotosegnalamento è stata attivata dalla Questura di Pistoia la procedura per l’espulsione dal Territorio nazionale e nella notte  su disposizione del Questore è stato accompagnato dagli uomini della Polizia Municipale al Centro Accoglienza  di Roma dove   verrà espulso dal territorio italiano  e diretto nel paese di origine.

Fonte: Comando Polizia Municipale Montecatini Terme