Pages Navigation Menu

Tutte le news della tua città

Senso unico in via del Salsero da oggi; scatta raccolta di firme contraria, l’assessore spiega la scelta

Senso unico in via del Salsero da oggi; scatta raccolta di firme contraria, l’assessore spiega la scelta

Da lunedì prossimo la parte più a sud di via del Salsero diventerà a senso unico ascendente con un’ordinanza temporanea (fino al 31 dicembre) adottata dalla giunta comunale.
Molti residenti e commercianti stanno manifestando contrarietà al provvedimento, che, secondo loro, penalizzerebbe le attività commerciali. E’ iniziata una raccolta di firme, mentre la segnaletica è già stata posizionata e al momento attende solo di essere scoperta.
Intanto l’assessore Emiliano Corrieri ha spiegato – in un intervento su Facebook – la filosofia dell’ordinanza, partendo dalla considerazione che “Via del Salsero è oggi un totale caos”.
“Riteniamo – afferma Corrieri – che la via sia troppo stretta per il doppio senso di marcia, con una endemica sosta selvaggia che contribuisce in ogni ora ad un difficile scorrimento del traffico.
Questo comporta un aumento vertiginoso dell’inquinamento acustico ed ambientale (smog), che determina un abbassamento della qualità della vita dei residenti. 
Tutto il quartiere in questione è urbanisticamente inquadrato come residenziale, e questo atto, che non vuole essere punitivo nei confronti di nessuno, va nella direzione della qualità della vita dei Residenti e cerca di abbassare il livello di inquinamento acustico ed ambientale. 
In questo momento ćè sperequazione tra le due anime, entrambe importanti, che vivono la via.
Non so se il nostro atto recherà benefici, ma è fatto nell’ottica di bilanciare il tessuto residenziale a quello commerciale. 
In questi primi mesi da Amministratore – conclude l’Assessore – sto vedendo una città allergica a qualsiasi regola, improntata alla visione del proprio orticello, questo deve cambiare, bisogna vivere, lavorare, divertirsi nel rispetto di chi sta intorno a noi e cercheremo di perseguire questo valore”.