Pages Navigation Menu

Tutte le news della tua città

Concerto di Fra’ Federico Russo in piazza per i 500 anni della Diocesi

Concerto di Fra’ Federico Russo in piazza per i 500 anni della Diocesi

Fra’ Federico Russo torna nella sua Montecatini per un concerto in programma venerdì 5 luglio (ore 21, ingresso libero) in piazza del Popolo. E’ un’iniziativa che rientra nelle celebrazioni dei 500 anni della Diocesi di Pescia. Il concerto dal titolo “Il Canto dell’amore” prende il titolo dalla canzone più conosciuta tra quelle composte da frate Federico e si ispira al libro di Isaia, quando Dio fa la sua dichiarazione di amore e di fedeltà al popolo di Israele.

Fra’ Federico Russo proporrà soprattutto brani del suo repertorio, avendo già composto quattro Cd. “Sono canzoni – dice – che riflettono la mia esperienza umana e di fede, si richiamano alle pagine della Bibbia, a tematiche francescane e spirituali con uno sguardo anche all’attualità”.

Nello scorso mese di maggio, nella sala consiliare del Comune di Montecatini, Fra’ Federico Russo è stato protagonista della presentazione del libro (One, un modo per avvicinarsi a Dio, Gli U2 tra rock e Bibbia, ed. San Paolo, 15 euro). 

Il montecatinese Federico Russo, discendente da una nota famiglia di insegnanti (il padre Francesco, scomparso da pochi mesi, e la madre Grazia) è un frate francescano, superiore del convento dell’Immacolata a Piombino e direttore dell’opera “Giustino Senni”. Da sempre Fra’ Federico utilizza la musica come mezzo per dialogare con i giovani ed aiutarli a capire meglio la parola di Dio. Suona la chitarra, compone canzoni, è stato uno degli autori di un musical sulla vita di San Francesco, pubblica Cd. La musica è da sempre per Fra’ Federico uno straordinario mezzo di evangelizzazione.

La passione davvero speciale per la musica rock e in particolare per la band irlandese degli U2, una delle più famose al mondo, è nata da adolescente, è proseguita negli anni di studente di architettura e poi di teologia, culminando in una tesi davvero speciale che è stata la base del libro. 

“Nelle loro canzoni – afferma Fra’ Federico – gli U2 fanno molti riferimenti alla Bibbia e mostrano una forte ricerca spirituale. Nel mio libro ho cercato di evidenziare questi aspetti, che hanno contribuito a rafforzare il mio interesse e la mia passione per una band che trovavo in sintonia anche con la mia sensibilità spirituale”.