Pages Navigation Menu

Tutte le news della tua città

Venerdì presentazione del libro “La Religiosità in Puccini” a Uzzano Castello

Venerdì presentazione del libro “La Religiosità in Puccini” a Uzzano Castello

Puccini torna… a casa. Cioè, nei luoghi dove nell’estate del 1895 compose due atti di Bohéme, lasciandone testimonianza delle date sui muri di Villa “Il Castellaccio”.
L’associazione Amici di Groppoli organizza per venerdì 7 giugno un evento pucciniano a Uzzano Castello al palazzo del Capitano. Alle 17,30 sarà presentato il libro del giornalista Oriano De Ranieri “La Religiosità in Puccini. La Fede nelle opere del Maestro. Con introduzione di Simonetta Puccini”, Zecchini editore.
Da questo libro che ha destato interesse negli ambienti cattolici, (vedi recensione su Civiltà Cattolica, Avvenire, Studi Cattolici rivista dell’Opus Dei), ma anche laici  (vedi Quirino Principe sul Sole 24 Ore), si prenderà spunto per parlare di un aspetto del Maestro mai trattato e ingiustamente ignorato dalla critica.
Inoltre si parlerà anche della tesi di laurea in scienze religiose di De Ranieri che affronta l’argomento della religiosità in Puccini.
Grazie alla generosa e competente collaborazione dell’accademia musicale Uzzanese Giacomo Puccini, si potrà ascoltare  l’esecuzione di due brani religiosi del Maestro “Salve del ciel Regina” e “Vexilla Regis” da parte del maestro Antonio Bellandi.
Il libro sarà presentato dall’esperto Pucciniano il giornalista e scrittore Mauro Lubrani e Giampiero Bellotti presidente degli Amici di Groppoli. Sarà presente l’autore. 

TRE APERTURE STRAORDINARIE DELLA PIEVE DI UZZANO CASTELLO

A Giugno si avranno altre tre aperture straordinarie della Pieve di Uzzano Castello  vedi volantino allegato), sempre con il fine di fare conoscere ,valorizzare questa interessante Chiesa oltretutto posta in un luogo da dove si vede un panorama straordinario

Nel mese di Maggio ci sono stati molti visitatori che sono rimasti favorevolmente impressionati dalle tante eccellenze che vi sono e che pochi anche in Valdinievole conoscono: gli affreschi della scuola del Sodoma e della scuola e del Bicci,un rarissimo Pulpito ligneo del seicento,un Crocifisso ligneo del 1300 della scuola di Camaiore,il Giovanni della Robbia etc etc.

Contemporaneamente sarà aperto anche il circolo con la mostra di foto “Uzzano come era”

Leave a Comment