Pages Navigation Menu

Tutte le news della tua città

Catturato dai vigili urbani e denunciato il ladro seriale di biciclette elettriche

Catturato dai vigili urbani  e denunciato il ladro seriale di biciclette elettriche

A seguito di numerose segnalazioni e denunce per furti di biciclette elettriche, la Polizia Municipale, attraverso il Nucleo per la Sicurezza del Territorio, ha avviato un’intensa attività di controllo per risalire agli autori di tali reati e nei giorni scorsi, al termine di quasi due mesi di indagini ne ha assicurato alla Giustizia il presunto autore.

E’ stato deferito all’Autorità Giudiziaria un cittadino rumeno, domiciliato nel nostro Comune, trovato con arnesi atti allo scasso (tronchese di grosse dimensioni occultato in una borsa) di cui non ha saputo giustificarne il possesso, proprio nella zona ove erano stati segnalati furti di biciclette, in particolare quelle cosiddette “a pedalata assistita” (elettriche, di non scarso valore economico ed in genere proprietà di persone anziane).

Alla vista degli Operatori, ha cercato maldestramente di confondersi nel folto pubblico presente, venendo rintracciato nell’immediatezza da altri agenti, in abito borghese, che osservavano a breve distanza.

Il comandante Gatto e alcuni poliziotti con parte della merce recuperata (vedi anche homepage)

Immediatamente accompagnato presso la Caserma “G. Terreni” di via del Salsero, lo stesso è risultato gravato da numerosi precedenti di polizia per reati specifici contro il patrimonio. All’atto della perquisizione è stato inoltre trovato in possesso di guanti antitaglio e di una chiave di avviamento per bici elettrica, non sapendo giustificare il possesso nemmeno di questi ulteriori elementi.

Sono in corso ulteriori accertamenti di indagine per risalire ad eventuali complici.

Nel corso del medesimo servizio, inoltre, altri due cittadini stranieri (uno residente presso il Centro Richiedenti Asilo di Firenze e l’altro residente in città), sono stati sanzionati in quanto ponevano in vendita, nell’area deputata al mercato, merci di varia natura, ma privi di qualunque autorizzazione. Per entrambi, oltre alla sanzione amministrativa, è scattato il sequestro delle merci poste in vendita, ai fini della successiva confisca.

Il Comandante del Corpo ha subito ricevuto il plauso del neo eletto Sindaco di Montecatini Terme Luca Baroncini, il quale lo ha esteso al personale operante.

Il Comandante Gatto commenta: “La costanza nell’esecuzione di servizi specifici e mirati a tutela della microcriminalità, sta portando a risultati di rilievo, che, certamente, non si fermano, ma si intensificheranno, grazie anche all’apporto del nuovo personale a tempo determinato, che è stato inserito nell’organico del Corpo”.