Pages Navigation Menu

Tutte le news della tua città

500 anni fa moriva Leonardo da Vinci, mostra al Castello per ricordare il Genio

500 anni fa moriva Leonardo da Vinci, mostra al Castello per ricordare il Genio

Il 2 maggio 1519 ad Amboise, una piccola città francese, si spegneva uno dei personaggi più iconici della storia: Leonardo da Vinci. L’artista fiorentino si è dimostrato un vero e proprio genio riuscendo a reinventarsi pittore, scenografo, anatomista, scultore e ingegnere militare, oltre ad essere il simbolo italiano del Rinascimento.

Leonardo da Vinci, nato nel 1452 ad Anchiano, si trasferì da piccolissimo a Firenze, città che in quegli anni sarebbe diventata in breve tempo il centro culturale del mondo. Fin da giovane, da Vinci si dimostra un eccellente disegnatore e a 20 anni, avendo già collaborato con grandi artisti e in importanti fucine, era ritenuto uno degli artisti più promettenti. La sua arte però non si è sviluppata solamente nel suo periodo fiorentino: infatti Leonardo si trasferì a Milano dove realizzò diversi capolavori: “la Gioconda”(probabilmente la sua opera più famosa), “La vergine delle rocce” e “l’Ultima cena”. In questo periodo, Leonardo si interessò anche a diversi settori come l’architettura e l’ingegneria militare realizzando diverse opere importanti.

Per celebrare il 500° anniversario della sua morte, fino al 29 Settembre Montecatini ricorderà il 500° anniversario della morte di Leonardo da Vinci con un percorso museale diffuso che ci porterà nel cuore della Valdinievole seguendo le orme del grande Maestro. 
Al Centro Civico di Montecatini Alto (MACC) tre piani di percorsi espositivi, interattivi e multimediali; mentre nella magica cornice della Rocca pentagonale del Castello di Montecatini trovano spazio, per la prima volta, le macchine di grandi dimensioni progettate da Leonardo.
Un’ occasione unica per visitare il nostro territorio con #gliocchidileonardo.

Il celebre disegno giovanile della Valdinievole realizzato da Leonardo da Vinci

Montecatini, inoltre, offre un itinerario ragionato che vi guiderà sui luoghi rappresentati da Leonardo da Vinci nella sua mappa della Valdinievole (Carta del Valdarno Inferiore, foglio WRL 12685r).
Ogni tappa sarà corredata da una installazione fissa sul sito di pertinenza, che mostrerà il corrispondente particolare del disegno di Leonardo e ne illustrerà le attuali analogie, la storia, le emergenze artistiche. 

Il percorso si snoderà in modo sequenziale, accompagnando il visitatore a ripercorrere tutti i Comuni della Valdinievole, soffermandosi sugli elementi che più ci ricordano la Valdinievole rinascimentale.

Visiterete con Leonardo i castelli e i borghi, attraverserete gli stessi corsi d’acqua, vi affaccerete con identica meraviglia ai paesaggi che egli ha reso immortali nei suoi disegni: potrete così ripercorrere le sue orme, osservare con i suoi occhi, scoprire, o riscoprire, una Valdinievole che oggi, come 500 anni fa, svolge un ruolo di primo piano nel cuore della Toscana più viva e vivace.

Una Valdinievole che a Leonardo non solo ha dato i natali, ma che lo ha nutrito con il suo spirito, la sua bellezza, la sua cultura, la sua arte, la sua creatività innovativa…

Gli stessi itinerari saranno percorribili, in maniera multimediale e interattiva, nel percorso museale allestito presso il Centro Civico di Montecatini Alto (MACC).

SEGUITE L’ITINERARIO SULLA MAPPA

Visitate il sito www.congliocchidileonardo.it

Usa questo link e visita dall’alto la Valdinievole di Leonardo