Pages Navigation Menu

Tutte le news della tua città

Il santo, la frase e la parola del giorno

Il santo, la frase e la parola del giorno

San BASSIANO   Vescovo 
Siracusa, 320 circa – 409
Nato a Siracusa verso il 320 da Sergio, prefetto della città, fu mandato a Roma per completarvi gli studi. Qui, convertito alla religione cristiana da un sacerdote di nome Giordano, ricevette il battesimo. Richiamato in patria dal padre che lo voleva far apostatare, si rifugiò a Ravenna, dove fu ordinato sacerdote. Verso il 373, essendo morto il vescovo di Lodi, fu scelto a succedergli. Bassiano fece edificare una chiesa dedicata ai Santi Apostoli, consacrandola nel 380 alla presenza di sant’Ambrogio di Milano e di san Felice di Como, e che piu tardi prese il suo nome. Partecipò nel 381 al concilio di Aquileia e, probabilmente, nel 390 a quello di Milano, nel quale fu condannato Gioviniano. La sua firma si trova insieme con quella di sant’Ambrogio nella lettera sinodica inviata al papa Siricio. Nel 397 assisté alla morte e ai funerali dello stesso sant’Ambrogio, del quale era amico. Morì nel 409, forse il 19 febbraio, e fu sepolto nella sua cattedrale. Nel 1158, quando i milanesi distrussero Lodi, le sue reliquie furono portate a Milano, dove rimasero fino al 1163, anno in cui tornarono a Lodi ricostruita dal Barbarossa.

IL BUONGIORNO

“Quando andavo a scuola, mi hanno chiesto cosa volessi diventare da grande. Ho risposto ‘felice’. Mi dissero che io non avevo capito l’esercizio e io risposi che loro non avevano capito la vita.”
(John Lennon)

LA PAROLA DEL GIORNO

novale

SILLABAZIONE: no–và–le
novàle /

noˈvale/
[vc. dotta, lat.novāle, da novāre ‘rinnovare’, da nŏvus ‘nuovo’ av. 1320]
A s. m. f.
● campo messo a coltura dopo il riposo | maggese lavorato mediante quattro arature praticate in tempi diversi
B anche agg.

SILLABAZIONE: pe–co–rù–me
pecorùme /

 pekoˈrume/
[comp. di pecor(a) -ume 1860]
s. m.
1 quantità di persone che si comportano in modo servile, conformista
2 (lett.raro) servilismo, viltà

La parola è tratta da:

Vocabolario della lingua italiana
di Nicola Zingarelli

Zanichelli editore

Leave a Comment