Pages Navigation Menu

Tutte le news della tua città

Giro di vite sulle auto con targa straniera: mezzi bloccati dopo ripetute violazioni ai varchi

Giro di vite sulle auto con targa straniera: mezzi bloccati dopo ripetute violazioni ai varchi

Si intensificano i controlli della Polizia Municipale con un giro di vite sulle auto con targa straniera. Dalle indagini degli ultimi giorni sono emerse alcune irregolarità per quanto riguarda auto immatricolate nell’est Europa che hanno violato più volte l’accesso alla Ztl e anche i divieti di sosta sul territorio comunale.

La procedura per la notifica all’estero delle violazioni amministrative è complicata: il Codice della Strada prevede un anno per completare l’iter di notifica contro i 60 giorni previsti per le macchine italiane.

Nel caso specifico, tre auto avevano commesso violazioni in modo ripetuto, passando alcuni dei 7 varchi previsti nel centro città: le targhe sono state controllate dalle pattuglie della PM e una volta ritrovate nuovamente in contravvenzione ai lati della strada, le auto sono state rimosse. Un fenomeno che appare in crescita e che merita dunque attenzione.

Tutto ciò ha consentito di poter intervenire direttamente: una volta che i proprietari dei mezzi si sono recati al Comando di via del Salsero per recuperare le auto, gli stessi hanno ricevuto di persona la notifica delle sanzioni, oltre alle precedenti.

“E così i tre proprietari delle auto hanno dovuto pagare le sanzioni per tornare in possesso dei mezzi, rendendo anche più agevole la procedura di notifica all’estero che in caso contrario, come detto, sarebbe durata anche un anno – ha commentato il comandante Domenico Gatto – In più adesso sappiamo con precisione il domicilio dei contravventori, e possiamo avere informazioni dettagliate sulle loro violazioni, da cui ricavare importanti dati”.

 

Fonte: Comune di Montecatini Terme / Matteo Baccellini – Ufficio stampa