Pages Navigation Menu

Tutte le news della tua città

Illustrato dal Comune il piano “Città verde”: tutti gli interventi previsti

Illustrato dal Comune il piano  “Città verde”: tutti gli interventi previsti

Mercoledì sera, si è svolto un incontro pubblico su “Città Verde” alla sede della Misericordia di via Cairoli. E’ emerso il quadro complessivo del vasto patrimonio arboreo comunale, articolato in:

–     Strade: oltre 6000 alberature;

–     Parchi cittadini: oltre 1500 alberature;

–     Pineta: circa 900 alberature.

Vista la consistenza del patrimonio, e l’acquisizione della pineta, l’Amministrazione comunale ha ritenuto essenziale una conoscenza approfondita del medesimo e dal 2016  ha stanziato rilevanti risorse al fine di:

–     approfondire la conoscenza del patrimonio verde;

–     predisporre quegli interventi necessari alla manutenzione ovvero alla rimozione delle alberature in condizioni vegetative compromesse e/o pericolose dal punto di vista della stabilità;

–     predisporre tutti quegli interventi necessari a garantirne un rinnovamento ed un futuro al patrimonio verde.

 

Al fine di approfondire questa conoscenza con il nuovo appalto di manutenzione del verde, pubblicato nel 2016 ed avviato nel gennaio 2017, è stato previsto un censimento generale delle alberature dei parchi, oltre ad un aggiornamento di quello esistente sulle alberature stradali, comprensivo di una prima valutazione delle condizioni generali di tali alberature.

Gli esami sono stati condotti da agronomi e dottori forestali qualificati.

Il censimento delle alberature dei parchi cittadini è in corso di esecuzione e si prevede la sua conclusione per settembre 2018, mentre è già stato previsto il progetto di compensazione arborea per il parco di Via Nofretti.

Ogni dettaglio è consultabile nella Delibera di Giunta n.182/2018 e nei relativi allegati da cui è possibile evincere che nel 2018 sono previsti:

–        l’abbattimento di 221 alberature instabili con successivo reimpianto di nuove essenze;

–        la reintegrazione di 123 formelle vuote;

–        complessivi 344 reimpianti.

In termini di rapporto al patrimonio arboreo stradale l’intervento comporta circa il 3,5% di abbattimenti a fronte di una reintegrazione del 5.5% del patrimonio esistente. Il saldo estremamente positivo al termine dei reimpianti è di 123 alberature in più sulle strade più altre 60 in pineta.

Per quanto riguarda la Pineta termale, ad inizio 2016 è stato commissionato ad Agriservice uno specifico approfondimento sulle condizioni di stabilità delle alberature, approfondimento che ha evidenziato la necessità di effettuare tagli di alberature ormai secche o instabili nel numero di circa 50. Si è anche ritenuto opportuno procedere con un successivo approfondimento strumentale sulle medesime alberature, effettuato da Vegetalia, che ha confermato la loro necessità di rimozione. Ulteriori approfondimenti sulle condizioni di 15 alberature di Viale dei Tigli sono in corso di completamento.

E’ stato redatto il progetto esecutivo relativo alla compensazione arborea delle alberature della Pineta, predisposto da architetti paesaggisti ed agronomi e già sottoposto all’attenzione della Sovrintendenza, in attesa di formale approvazione. L’attuazione è prevista nell’autunno di questo anno. L’impegno di bilancio sarà di circa 50.000€.

Il progetto permetterà un rinnovo delle essenze, coerente con la natura del Parco termale e sarà attuato da Euroambiente, con copertura finanziaria sugli interventi di manutenzione straordinaria contemplati dal contratto in essere.

Inoltre e in ultima analisi, in relazione alle problematiche create dalle alberature alle pavimentazioni stradali, ai marciapiedi e talvolta alle proprietà private, è stata effettuata una valutazione tecnica nell’aprile 2016 che ha dato gli esiti di cui alla DGC 100/2016.

Da essa risultavano principalmente problematiche :

1.      Via Sardegna

2.      Via Cilea

3.      Via Puglie

4.      Via Venezia

5.      Via Volturno

6.      Via Donizetti

7.      Via Merlini

8.      Viale Bustichini

Attraverso il progetto di manutenzione strade svolto nell’estate 2016 per 360.000€ e attraverso altri interventi diretti sono state risolte le problematiche di 5 delle 8 strade indicate, eccettuate Via Sardegna, Via Cilea e Viale Bustichini. Per queste 3 strade non erano stati effettuati interventi per la necessità sia di elaborare un progetto integrato tra intervento sul patrimonio arboreo e intervento manutentivo straordinario sulla sede stradale e sui marciapiedi, sia di individuarne idonea copertura economica.

Attualmente per Via Sardegna il progetto è in fase di completamento e prevede il rifacimento completo della strada con la realizzazione anche di una pista ciclopedonale e sostituzione delle essenze arboree: dall’incontro nella sede della Misericordia sono emerse anche nuove proposte che saranno valutate dagli uffici.

La progettazione di quest’ultime è effettuata da Euroambiente che ne curerà anche l’attuazione, previavalutazione positiva da parte della Sovrintendenza a cui il progetto sarà sottoposto nelle prossime settimane. L’impegno di bilancio sarà di circa 45.000€.

Nel corso dell’incontro sono emersi anche ringraziamenti da parte dei reisdenti per l’opera di posa della barriere fonoassorbenti lungo il tratto autostradale (zona via del Gallo), che ha migliorato sensibilmente la qualità di vita dei cittadini della zona.

 

Fonte: Comune di Montecatini Terme / Matteo Baccellini – Ufficio stampa