Pages Navigation Menu

Tutte le news della tua città

Alia nuovo gestore per la raccolta rifiuti. Cosa è cambiato dal 1° marzo

Alia nuovo gestore per la raccolta rifiuti. Cosa è cambiato dal 1° marzo

Da giovedì  1° marzo 2018, su tutto il territorio comunale di Montecatini Terme, è cominciata ad essere operativa Alia Spa, il nuovo gestore di servizi ambientali della Toscana centrale. Nel corso di una conferenza stampa che si è tenuta oggi, il Sindaco Giuseppe Bellandi e l’Assessore  Franco Pazzaglini, insieme al Presidente Paolo Regini e all’AD Livio Giannotti di Alia, hanno illustrato gli obiettivi che l’Amministrazione Comunale e l’azienda vogliono perseguire: il miglioramento dei servizi di pulizia,  di raccolta e smaltimento dei rifiuti.

Alia Servizi Ambientali SpA è la società pubblica che si è aggiudicata la concessione del servizio di raccolta, trasporto e smaltimento dei rifiuti, a seguito della gara indetta da Ato Toscana Centro. La società, nata dalla fusione di 4 aziende, svolge servizi per oltre 1.500.000 di abitanti su una superficie di 4500 km/q, in 59 comuni della Toscana centrale compresi tra le  province di  Firenze, Pistoia, Prato.

Insieme a Montecatini Terme saranno interessati dalla riorganizzazione dei servizi anche gli altri comuni della Valdinievole, sia quelli in cui Alia è già gestore, sia quelli in cui subentra.

Dal 1° marzo, su tutto il territorio comunale, prenderanno quindi avvio, progressivamente, le nuove modalità di gestione dei servizi che hanno come principale finalità quella di assicurare più decoro e migliorare le raccolte differenziate. Il progetto prevede innanzitutto la sostituzione degli attuali contenitori stradali con altri più idonei e funzionali, in modo da facilitare la partecipazione dei cittadini alla raccolta differenziata e garantire, in questo modo, il sostegno allo sviluppo delle filiere di riciclo regionali. Nei prossimi mesi saranno quindi sostituite anche le campane destinate a ricevere gli imballaggi in plastica-metalli-poliaccoppiati e saranno posizionate le nuove campane verdi per la raccolta del solo vetro.

Il piano prevede come prima novità la riorganizzazione del  servizio di raccolta di carta e cartone, che sarà svolto su tutto il territorio comunale con il sistema “porta a porta”, contestualmente si procederà alla rimozione degli attuali contenitori stradali per la carta. L’avvio del nuovo sistema sarà preceduto dalla distribuzione a tutti gli utenti degli strumenti informativi, completi delle indicazioni per partecipare correttamente alla nuova modalità di raccolta.

Altra importante novità riguarda il servizio di raccolta dei rifiuti “ingombranti”: attraverso il call center di Alia, sarà possibile prenotare il ritiro gratuito a domicilio. Il servizio sarà attivo sia per le famiglie che per le utenze non domestiche.

Gli stessi utenti che vorranno conferire i rifiuti domestici, che per tipologie e dimensioni non potranno essere raccolti nella raccolta stradale o porta a porta (come rifiuti ingombranti, inerti, elettrodomestici, apparecchiature elettroniche, RUP e simili.), avranno temporaneamente a disposizione il centro di raccolta di via Sereno Romani (Cintolese) a Monsummano Terme in attesa di un’area adeguata da individuare per servire i Comuni di Montecatini Terme e Pieve a Nievole.

A quel punto Alia avvierà la progettazione e la successiva realizzazione del nuovo centro di raccolta.

Successivamente il servizio di raccolta “porta a porta” sarà esteso anche alle altre due principali frazioni di rifiuti (organico e imballaggi in plastica-metalli-poliaccoppiati).

Per tutte le richieste di informazioni, i cittadini potranno rivolgersi ai canali di comunicazione di Alia: tra questi  il numero verde centralizzato (dal lun-ven 8.30/19,30, sab 8.30/14.30) 800 888 333 da rete fissa, e 199 105 105, a pagamento da rete mobile, e il sito web www.aliaspa.it, dove è presente il form web “Dillo ad Alia”, attraverso cui è possibile inviare le proprie richieste o segnalazioni.

Alia, in accordo con l’Amministrazione comunale, avvierà nelle prossime settimane un percorso di presentazione dei nuovi servizi alle utenze interessate a cui sarà consegnata la guida alle raccolte differenziate, un pratico manuale completo di tutte le informazioni su servizi e raccolte differenziate.

“Con questo importante passaggio al nuovo gestore del servizio dei rifiuti ci saranno naturalmente meccanismi da registrare – dice il sindaco Giuseppe Bellandi – anche se nei primi tempi non cambieranno molto le modalità di raccolta, e questo renderà più facile la transizione. Per ogni informazione, comunque, la società Alia sarà a disposizione così come gli uffici comunali preposti”.

“Con l’affidamento della gestione dei servizi a Montecatini Terme e l’imminente impegno negli altri comuni della Valdinievole – ha dichiarato Paolo Regini, Presidente di Alia – si completa la presenza di Alia in questa parte di Toscana, in cui sarà esteso in maniera progressiva il servizio di raccolta “porta a porta”, in linea con quanto previsto da Ato Toscana Centro”.

“Comincia nei prossimi giorni – ha precisato Livio Giannotti, Amministratore Delegato di Alia – la riorganizzazione dei servizi a Montecatini Terme, che porterà progressivamente all’attivazione di nuovi sistemi di pulizia e di raccolta, con l’obiettivo di garantire maggior decoro nella città ed incrementare il quantitativo di materiali riciclati. L’attivazione sarà preceduta da una campagna informativa mirata, così da facilitare la partecipazione da parte di tutte le utenze”.

“Come annunciato dall’Amministratore Giannotti – aggiunge l’Assessore all’Ambiente Franco Pazzaglini – confido nell’impegno di Alia Spa per ottenere una vera svolta per il decoro della città, a partire dallo spazzamento, e dalla pulitura dei raccoglitori e della aree dedicate ai rifiuti, compreso l’ammodernamento dei mezzi meccanici utilizzati”.

Matteo Baccellini / Ufficio stampa – Comune Montecatini T.

Foto di Daniele Lenzi