Pages Navigation Menu

Tutte le news della tua città

Celebrata la “Giornata del ricordo” alla presenza del sindaco e di altre autorità

Celebrata la “Giornata del ricordo” alla presenza del sindaco e di altre autorità

Al cippo in corso Matteotti si è tenuta sabato mattina la cerimonia commemorativa del Giorno del Ricordo, istituito il 10 febbraio: il sindaco Bellandi, assieme a rappresentanti dell’Anpi, dei Bersaglieri, ai vertici di Polizia Municipale, Polizia di Stato, Carabinieri, Guardia di Finanza, alle associazioni, a numerosi cittadini ha voluto ricordare così gli italiani uccisi nelle foibe e gli esuli istriani, fiumani, dalmati.

“E’ un giorno fortemente voluto dai sopravvissuti alle stragi del dopoguerra in Istria, Dalmazia e nelle zone vicino Fiume – ha detto Bellandi – un giorno istituito nel 2004 che ricorda proprio il giorno del 1947 in cui fu assegnata alla Jugoslavia l’Istria. In giornate come queste c’è solo da ribadire che la guerra è un’idiozia e che le tragedie che ne scaturiscono possono colpire tutti, non solo persone in divisa o militari, ma anche tanti civili. Mia madre è goriziana, per cui conosco bene quella realtà e ciò che avvenne ormai 70 anni fa. Mi auguro che con un accordo tra Italia, Slovenia e Croazia, vengano trovati i poveri resti di quelle persone ancora occultate in foibe o in fosse comuni”.

Presenti alla cerimonia anche alcune classi delle scuole medie Chini.

Fonte: Comune di Montecatini Terme / Matteo Baccellini – Ufficio stampa