Pages Navigation Menu

Tutte le news della tua città

Videosorveglianza, quattro nuove telecamere nella frazione di Nievole

Videosorveglianza, quattro nuove telecamere nella frazione di Nievole

Quattro nuove telecamere di videosorveglianza da questa settimana nella frazione Nievole. Finanziate per il 50% dalla Regione, e per il 50% dal Comune, con una gara da 40mila euro, si trovano in via Sano (due vicinissime, in direzione opposta l’una all’altra), a due passi dal centro anziani dove è stata illustrata la novità alla popolazione residente, una al termine di via delle Vigne, proprio di fronte all’ufficio postale, e una all’incrocio della via principale, in via dei Giannini.

In tutto le telecamere installate in città diventano dunque 56, dopo le cinque delle scorse settimane (due in via Cividale, due in via S.Marco e una in via Marche), senza dimenticare le 40 di Rfi alla stazione Montecatini-Monsummano collegate direttamente con le forze dell’ordine.

Per la Nievole, hanno ricordato il sindaco Bellandi, l’assessore Ialuna e il comandante della Polizia Municipale Gatto è stato compiuto anche un particolare sforzo: le telecamere dei videosorveglianza inizialmente dovevano essere….una sola, alla fine sono diventate quattro, per garantire maggiore sicurezza ai residenti.

Anche quelle di Nievole sono collegate con il comando di Polizia, Carabinieri e della Polizia Municipale, così come tutte le altre.

Nell’incontro è stato ricordato anche il finanziamento per l’intervento di metanizzazione di Nievole, già messo a bilancio dall’amministrazione, che scatterà nel 2019.

A margine della presentazione delle telecamere, il vicesindaco Rucco ha annunciato dal 1° marzo 2018 il passaggio al nuovo gestore di raccolta rifiuti, Alia Spa, che inizialmente comporterà  il cambiamento di cassonetti e campane. Per il passaggio graduale e completo al nuovo servizio occorrerà almeno un anno e mezzo nel corso del quale la raccolta resterà la stessa a tariffe invariate: nel giro di tre anni è previsto il raggiungimento del 70% di raccolta differenziata.

Fonte: Comune di Montecatini Terme / Matteo Baccellini – Ufficio stampa