Pages Navigation Menu

Tutte le news della tua città

La “Montecatini delle 3 A”: presentato il nuovo libro di Giovanni Cella

La “Montecatini delle 3 A”: presentato il nuovo libro di Giovanni Cella

E’ stato presentato venerdì scorso al castello “la Querceta” dell’istituto professionale Martini il volume curato da Giovanni Cella dal titolo “Montecatini 3 A – Un nuovo rating turistico-termale di 3 A, Acqua – Ambiente –Accoglienza”.

 La mattina è iniziata con il saluto del sindaco Bellandi, che partendo dalla tripla A, ha condotto un excursus storico sulla città di Montecatini, “nata e sviluppata per le sue Terme e sulle sue Terme e grazie alle fonti d’acqua divenuta simbolo di accoglienza e di città sinonimo nel suo lungo percorso di benessere, relax e di grande turismo. Le Terme sono e restano un patrimonio strategico per Montecatini, questo volume ricorda giustamente quella che è la nostra storia legata alle acque, un aspetto fondamentale che non dobbiamo mai dimenticare”, ha detto il sindaco.

 La giornata alla Querceta è poi proseguita con la applaudita presentazione del video e l’illustrazione degli elaborati degli studenti della classe V C dell’Alberghiero, che hanno lavorato duramente al progetto, appassionandosi alla storia delle Terme anche in vista dell’ingresso della nostra città nell’Unesco. Un video di quasi 15 minuti in cui appaiono Funicolare, stabilimenti termali, Montecatini Alto, parco termale, Piazza del Popolo con interviste e interventi apprezzati e mirati degli stessi studenti. Gli studenti sono stati poi premiati dal sindaco e dall’amministrazione comunale, presente alla Querceta con il presidente del consiglio Rastelli e con la consigliera Biagini.

Il dottor Cella è poi intervenuto soffermandosi sulle pagine più salienti del suo volume, “in cui ho cercato di approfondire elementi storici e strategici della città, partendo da un diverso punto di vista rispetto ai miei libri precedenti, ma che hanno sempre come comune denominatore Montecatini nella storia”.

Al termine della presentazione sono arrivati anche i saluti dell’amministratore unico delle Terme Carlo Brogioni, dell’onorevole Edoardo Fanucci, entrambi pronti nel ringraziare Giovanni Cella e i ragazzi dell’alberghiero per l’importante contributo offerto alla città con un lavoro approfondito, e del padrone di casa, il dirigente Riccardo Monti, che si è soffermato su alcuni episodi divertenti degli anni d’oro legati all’accoglienza e al bien vivre di Montecatini, in particolare alla presenza in città di personaggi famosi, come la bella attrice Ursula Andress, “una diva che si fermò a parlare con noi ragazzi di allora con estrema gentilezza in una città che era l’essenza dell’accoglienza”.

Matteo Baccellini – ufficio stampa Comune Montecatini

Giovanna La Porta – ufficio stampa Istituto Alberghiero           

 Foto Studio Rosellini