Pages Navigation Menu

Tutte le news della tua città

Inaugurato il nuovo playground del Palavinci nel ricordo di Roberto Fera

Inaugurato il nuovo playground del Palavinci nel ricordo di Roberto Fera

E’ stato inaugurato ieri pomeriggio il nuovo playground del Palavinci, con una cerimonia a metà tra la festa e il commosso ricordo: tanti ragazzi delle scuole giovanili a tirare a canestro nel nuovo campo esterno (e la squadra di serie B di Montecatini), dipinto di rosso e di blu dopo un restyling invidiabile, finanziato anche dalla Fondazione Caript. E tra loro anche i familiari e gli amici di Roberto Fera, il giovane giocatore di basket morto prematuramente a 30 anni la sera dello scorso 5 agosto.

L’amministrazione comunale ha voluto infatti rendere omaggio alla memoria dello sfortunato Roberto Fera, scoprendo una targa commemorativa proprio di fronte al nuovo campo sportivo da basket all’aperto. “A Roberto Fera, per la Sua grande passione per il basket”, la scritta sul travertino che ricorderà per sempre il suo messaggio.

“Io e la famiglia di Roberto – ricorda il sindaco – ci conosciamo da tanti anni. Roberto ha portato con sé un bel messaggio di sport e di apertura verso il futuro con i più giovani, che qui in questo campo potranno allenarsi e giocare a pallacanestro, sport tanto caro a Roberto, e ricordarsi di lui. E’ un omaggio che ci siamo sentiti di fare con il cuore”.

Il papà di Roberto, Vincenzo, arrivato con la moglie, il figlio Domenico e la fidanzata del povero Roberto, ha voluto ringraziare tutti i presenti aggiungendo poi: “Speriamo che Roberto sia con noi”, lasciandosi andare alle lacrime. Un momento di grande commozione, salutato da un lungo applauso.

Poi è stata la volta del rappresentante della Fondazione Caript Stefano Natali che ha abbracciato il padre di Vincenzo e ringraziato tutti i partecipanti per aver preso parte all’inaugurazione del nuovo campo da gioco esterno del Palavinci. Una struttura totalmente rinnovata nella pavimentazione, nei tabelloni e nei canestri. L’intervento è costato in totale 75mila euro, di cui 45mila euro finanziati dal Comune e 30mila dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia.

I lavori realizzati dall’amministrazione comunale hanno riguardato anche l’interno del Palavinci. Altre modifiche riguardano la realizzazione di un nuovo impianto di illuminazione esterna e un nuovo sistema di scolo dell’acqua piovana. Sono stati rinnovati infatti gli spogliatoi ed è presente da pochi mesi una nuova illuminazione a led. Un intervento, quest’ultimo, costato 100mila euro (in buona parte, 70mila euro, finanziati dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia nell’ambito del bando Cantieri Aperti 2016, il resto dal Comune). Come se non bastasse, un terzo intervento di rinnovamento era stato completato con la sostituzione totale degli infissi al costo di altri 100mila euro, di cui 50mila finanziati dalla Fondazione. Un totale di ben 275mila per il completo restyling interno e esterno della struttura sportiva di Montecatini, di cui 150 messi dalla Fondazione, sentitamente ringraziata dal sindaco Bellandi.

A margine della manifestazione, la Uisp di Pistoia, presente col presidente Tesi e il vicepresidente Gai ha annunciato la volontà di organizzare entro la fine dell’anno un torneo di basket intitolato a Roberto Fera, forse già nel periodo natalizio.

Fonte: Comune di Montecatini Terme / Matteo Baccellini – Ufficio stampa