Pages Navigation Menu

Tutte le news della tua città

Centro di Ricerca del Padule, uno studio sulle farfalle notturne (o falene)

Centro di Ricerca del Padule, uno studio sulle farfalle notturne (o falene)

Il Centro di Ricerca del Padule di Fucecchio promuove un’ attività di censimento delle farfalle notturne della Valdinievole, e invita i cittadini a partecipare inviando foto di falene, bruchi e crisalidi.
In Italia sono state censite circa 5000 specie di farfalle notturne, a fronte di circa 200 specie di farfalle diurne. Anche in relazione all’enorme numero di specie e alla maggiore difficoltà di contatto, le farfalle notturne sono generalmente meno conosciute e meno indagate.
Come altri ordini di insetti, farfalle e falene hanno subito nel corso degli ultimi 50 anni un significativo declino tuttora in atto, le cui cause sono varie e complesse, ma in gran parte riconducibili ad attività umane, come la trasformazione di habitat naturali, pratiche agricole sempre più intensive e l’uso massiccio di pesticidi.
Da qui il ruolo importante delle aree protette, che promuovono buone pratiche agricole, garantiscono la conservazione di frammenti di natura e biodiversità e promuovono attività divulgative e di ricerca.
Un’indagine sulle falene, volatori notturni spesso schivi ed elusivi, ma dalle forme e colori straordinariamente vari, si pone il duplice scopo di raccogliere dati (largamente mancanti) su questo numeroso gruppo di insetti, ma anche di coinvolgere il pubblico in una attività semplice di raccolta dati, richiamando l’attenzione su questi animali, e più in generale sulla rete complessa di interconnessioni che garantiscono la vita degli ecosistemi.
Le falene, infatti, come molti altri insetti, sono degli impollinatori delle piante, e quindi hanno anche una valenza economica, per la produzione di frutta ed altri prodotti dell’agricoltura.
Il progetto del Centro di Ricerca del Padule di Fucecchio si inserisce nel filone della “Citizen Science”, pratica di indagine scientifica che si avvale anche del contributo di cittadini non esperti che intendano partecipare alla raccolta dati.
Si utilizzerà un metodo d’indagine non cruento (che non prevede l’uccisione o il disturbo degli animali), basato sulla raccolta di immagini, corredata da alcune informazioni.
Per informazioni sul progetto: email falenedellavaldinievole@gmail.com , pagine web www.paduledifucecchio.eu