Pages Navigation Menu

Tutte le news della tua città

Pasqua speciale con “Open week” e il ritorno della statua “L’airone e la rana”

Pasqua speciale con “Open week” e il ritorno della statua “L’airone e la rana”

La Pasqua ha fatto un dono speciale a Montecatini con il ritorno della statua-simbolo della città, L’airone e la rana di Romanelli, davanti allo stabilimento Regina all’interno delle Terme Tettuccio.

L’iniziativa, avvenuta alla presenza dell’assessore Alessandra De Paola, è stata anche l’occasione per l’apertura della prima edizione di “Open week – da Leonardo a Pinocchio”, in programma dal 15 al 17 e dal 22 al 25 aprile.

Vallate apete, colline, il Padule, le terme: paesaggi di una bellezza inestimabile. Primizie come l’olio extravergine, o come un vino tra i più affermati in Italia, e che portano nel mondo questo angolo di Toscana.

“Da Leonardo a Pinocchio”, da Vinci a Collodi: questo il territorio al centro della seconda edizione di Open Week della Valdinievole, con tante iniziative in partenza da Montecatini Terme come dagli altri comuni e borghi.

Leonardo da Vinci, un simbolo universale di ingegno per la Toscana e per l’Italia; Pinocchio, un simbolo universale di crescita personale, di trasformazione positiva: entrambi sono i blasonati ambasciatori di questa terra che unisce tre province, Firenze, Lucca e Pistoia.

Uno dei caratteri distintivi del territorio da visitare è la ricchezza di acque termali con località rinomate quali Montecatini Terme e Monsummano Terme: qui l’acqua è la regina degli elementi. A Montecatini Terme l’acqua da millenni cura moltissime patologie digestive, respiratorie e articolari, e dona benessere naturale e duraturo. A Monsummano Terme la presenza della straordinaria grotta rende il benessere termale quasi magico!

Buggiano Castello, Uzzano, Massa, Cozzile, Montecatini Alto, Montevettolini sono alcuni esempi dei borghi medievali che coronano Montecatini e Monsummano, borghi dai quali nei giorni senza foschia si può vedere persino il mare. Un’attenzione particolare poi per l’antica regina di questo territorio, Pescia, il più antico e nobile dei comuni della Valdinievole, con l’imponente letto del fiume e la sua Svizzera “in miniatura”: la Valleriana, dove la vita scorre più lenta e più sincera, tra i castagni e i fagioli, tra il rumore dell’acqua e la forza della natura.

L’area umida più grande d’Europa, dove oltre mille gru si alzano in volo contemporaneamente per migrare: il paradiso del birdwatching, che si estende tra Ponte Buggianese, Chiesina Uzzanese, Larciano e Fucecchio, con kilometri di passeggiate incontaminate in contatto con la natura.

E ai confini, i padroni di casa sono i nostri ambasciatori: Pinocchio a Collodi, con il suo parco ed il giardino di Villa Garzoni, un’esplosion e di fiori e colori assolutamente eccezionale. Leonardo a Vinci, nel cuore del Montalbano, tra itinerari ciclistici, buon vino, pievi rinascimentali e il suo genio, che sembra essere presente in ogni piccolo elemento.

Questo il programma dettagliato della manifestazione.

Open-Week-Programma-Completo

Leave a Comment