Pages Navigation Menu

Tutte le news della tua città

Festa della donna con la ‘signora del teatro’ Piera Degli Esposti al Montand e Lamporecchio

In occasione della “Festa della Donna” la programmazione dell’Associazione Teatrale Pistoiese nell’ambito di Pistoia Capitale Italiana della Cultura 2017 offre al pubblico l’occasione di applaudire una grande ‘signora del teatro’Piera Degli Esposti.

Dopo un lunga carriera, divisa tra cinema e teatro, che l’ha vista collaborare con registi come Calenda, Castri, Cobelli, Tornatore, Wertmüller e Sorrentino, l’attrice bolognese sarà ospite al Teatro Yves Montand di Monsummano Terme (7 marzo, ore 21) e al Teatro Comunale di Lamporecchio (8 marzo, ore 21), con WikipierA, uno speciale e divertente ‘dietro le quinte’ che, grazie alla complicità del giornalista Pino Strabioli, va a ripercorrere la particolare vita artistica di una donna simbolo del teatro italiano.

Subito prima dello spettacolo al Teatro MontandSlow Food Valdinievole e Mercato della Terra offriranno al pubblico in degustazione ricotta dell’azienda agricolo-casearia Lenzini Angelo e Fabio di Borgo a Buggiano, miele di acacia dell’azienda agricola Il Bosco di Francesco Lo Canto di Pescia (loc. Santa Margherita), accompagnati da Toscano IGT “Villa Guardatoia” dell’azienda agricola Marzalla di Pescia. 

ll connubio dell’inedita coppia è nato dopo la fortunata trasmissione di Rai Tre “Colpo di scena”WikipierA è un’intervista dal vivo, che segna il ritorno alle scene della grande attrice dopo quasi 10 anni di assenza e nella quale Piera Degli Esposti racconta 50 e più anni della sua luminosa carriera: dagli amori impossibili a quelli possibili, dal rapporto profondo e controverso con la mamma alla passione per Bologna, agli incontri fondamentali come quello con la scrittrice Dacia Maraini e il regista Marco Ferreri, Lucio Dalla, De Chirico. E ancora le tante tappe del suo percorso artistico: dall’indimenticabile interpretazione di Molly cara, per cui Eduardo De Filippo sentenziò “Chesta è o vierbo nuovo”, al cinema d’autore (da Pasolini e i Taviani a Moretti e Tornatore, dalla Wertmüller a Bellocchio e Sorrentino) agli ultimi successi televisivi (Tutti pazzi per amore e Una grande famiglia). 

Preferisco essere raccontata in vita che da morta – dice l’attrice – Penso che ai giovani possa servire vedere che si può costruire un cammino andando controcorrente”. 

Un vero e proprio show, un concerto fra brani di grande teatro e ricordi. Da Joyce a D’Annunzio, da Beckett a Campanile e, per finire, la grande prova d’attrice con un monologo di Beckett che lascia incantati e ci conduce tra le pieghe dei sogni più belli, quelli che trasformano la sofferenza in colta bellezza. 


Teatro Yves Montand – Monsummano Terme
Prevendita: Nei giorni 6 e 7 marzo alla Biglietteria del Teatro Montand Monsummano Terme 0572 954474 (lunedì 6 marzo, 10.30-13 e 16.30-19.30 e martedì 7 marzo, 16.30-19.30)
Prevendita in corso alla Biglietteria del Teatro Manzoni 0573 991609 – 27112

Info: Comune di Monsummano Terme 0572 959228
www.comune.monsummano-terme.pt.it – 
cultura@comune.monsummano-terme.pt.it
La stagione teatrale è promossa dal Comune di Monsummano Terme e dall’Associazione Teatrale Pistoiese Centro di Produzione Teatrale, con il sostegno di Unicoop Firenze e con il contributo di tre aziende del territorio: Polli, Tiger Flex e Arredamenti Goti.

 

______________________________________________________

la stagione teatrale del Teatro Yves Montand
http://www.teatridipistoia.it/altri-teatri/teatro-yves-montand/archivio/stagione-di-prosa-20162017/

il servizio di TVL Pistoia dedicato alla presentazione della stagione
https://www.youtube.com/watch?v=0vkVhamjYts

la pagina facebook del Teatro Yves Montand
https://www.facebook.com/teatroyvesmontand/

 

 

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *